News > Eventi > WORLD MALOSSI DAY | Un weekend a tutto gas
Pubblicato il

Emozioni in pista, sfide e collaborazioni internazionali al raduno di Adria.

Anche quest’anno, con l’arrivo dell’autunno, è giunta a termine un’altra clamorosa edizione dei Trofei Malossi, ormai alla sua 29a edizione. E quale miglior modo per festeggiare un’altra stagione di successo se non organizzare un vero e proprio raduno mondiale? Ecco quindi che le pianure attorno all’autodromo di Adria (RO) hanno iniziato a profumare di miscela e nell’aria si è sparsa la musica degli scooter a 2t (e non solo!) più potenti del mondo.

Nei giorni 24, 25 e 26 settembre si è infatti tenuto ad Adria il World Malossi Day, evento che sancisce la fine della stagione 2016 ma che è in realtà un vero e proprio raduno per tutti gli appassionati Malossi. A far da contorno alle finali dei vari trofei, dal potente T-Max ai velocissimi scooter del Trofeo Nazionale Velocità, una serie di presenze e novità di spicco; la più importante è stata sicuramente la nuovissima collaborazione tra Kymco, leader mondiale nella produzione di scooter automatici, e Malossi, con la presentazione del nuovo Kymco Downtown 350 nella sua versione racing, dotata di una lunga serie di accessori after-market progettati espressamente per lui dai nostri tecnici più preparati.

malossi-day-01

A far da contorno alla presentazione alcuni piloti partecipanti ai trofei hanno avuto il privilegio e l’occasione di testare per primi le capacità “corsaiole” di questo nuovo scooterone: 12 veicoli con i medesimi componenti tecnici, per una parità di prestazioni tra tutti i piloti protagonisti in pista! Come al solito Malossi non ha deluso le aspettative e i commenti a caldo sono stati entusiastici: il mezzo è performante, divertente e veloce…ne vedremo delle belle!

malossi-day-01

Gli stessi piloti che hanno gareggiato con il Downtown si sono poi resi protagonisti delle finali dei vari trofei, dando spettacolo in pista, portando al limite i loro mezzi fluorescenti e non risparmiando loro nulla. Se nei box si è tutti amici e si lavora spalla a spalla una volta in pista, visiera abbassata e semafori verdi, conta solo la vittoria, il passare per primi sotto la bandiera a scacchi!

malossi-day-01

Per far da contorno alle sfide in pista l’intero impianto di Adria è stato monopolizzato da Malossi per questo grandioso evento e all’interno del meraviglioso paddock si respirava un’atmosfera particolare: accanto ai box, intrisi di agonismo e competizione, Malossi aveva allestito un’enorme shop temporaneo con lo scopo di mostrare a tutti gli appassionati le ultime novità sul mercato, come l’aggiornamento dell’accensione per Vespa classiche, Vespower, e di dare un supporto attivo e costante a tutti i team impegnati nelle gare al lavoro a pochi metri di distanza.

Mentre nei box la tensione saliva e i team si preparavano alle ultime gare della stagione, alcuni tra i più affezionati dello storico marchio sono venuti a trovarci nei paddock. Ecco quindi apparire all’orizzonte, direttamente da Bologna in sella ai loro ultramodificati Piaggio Ciao, gli amici di “Galliera-Mosca con il Ciao” da poco tornati dalla loro seconda pazzia; dopo il freddo della Russia hanno pensato di affrontare, in pieno Agosto, il calore del deserto, andando in tour a Marrakech partendo ancora una volta da Galliera, alle porte di Bologna. Hanno percorso migliaia di km in sella ai loro Bravo (messi a punto da Malossi per l’occasione); questi temerari sono forse i massimi esponenti della passione per i motori ed i migliori collaudatori per i prodotti che Malossi progetta, produce e commercializza per il piccolo ciclomotore Piaggio.

malossi-day-01

Insieme a loro, sempre a bordo del suo fido Ciao, affettuosamente battezzato Lello, è venuto a trovarci Henry Favre, da poco tornato dalla sua ultima follia. Dopo aver fatto oltre 10mila km nascosto dentro la piccola Ape che lo ha accompagnato da Aosta a Capo Nord, quest’estate ha percorso il giro lungo costa della nostra penisola – isole comprese! – in sella al piccolo ciclomotore a pedali del 1978. Un vero amante del marchio che mantiene in vita i suoi mezzi durante questi massacranti viaggi, Henry è un fan accanito ed una presenza costante a eventi come questo. Vero fenomeno social, Henry è stato seguito da migliaia di persone durante le sue avventure e alcuni suoi fan lo hanno raggiunto ad Adria anch’essi in sella ai loro Ciao per conoscerlo dal vivo e per condividere con lui la passione per questo storico veicolo e per l’azienda che, nonostante il passare del tempo, fa di tutto per mantenere vivi e in forma questi ciclomotori.

malossi-day-01

Il Wold Malossi Day è quindi questo, una grande festa, un grande evento che fa da contorno alle gare in pista e che vuole raccogliere in un unico posto tutti gli appassionati di meccanica, di motori e del nostro storico marchio a 360°.

Guarda anche:

<!-- Global site tag (gtag.js) - Google Analytics stopped window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-4165884-2'); -->