#Malossi60 | 1983: l’esordio sul mercato italiano con i kit per Vespa

Malossi festeggia 60 anni di successi: in questa terza puntata raccontiamo l’esordio dell’azienda sul mercato italiano, affidato ai kit per la leggendaria Vespa

Dopo l’esordio sul mercato francese e il grande successo dei kit dedicati ai ciclomotori prodotti da Peugeot e Motobécane, Malossi affronta il mercato italiano producendo alcuni kit per uno tra i mezzi più diffusi nel nostro paese: la mitica Vespa Piaggio.
Malossi_GAS_01

Fino al 1983 l’offerta nazionale dei prodotti in catalogo si limitava a kit per l’alimentazione, composti da carburatore e collettore. Dopo il successo internazionale dei kit più completi, molto apprezzati in Francia, Belgio e Paesi Bassi, in Malossi si capisce che il momento è ideale per affrontare il mercato italiano con una gamma di prodotti più ampia, dedicata ad uno dei mezzi più amati del tempo.

I tecnici di Calderara mettono così a punto kit dedicati ai veicoli Piaggio, inizialmente composti da gruppo termico, alimentazione e scarico, sfruttando l’esperienza maturata nella produzione delle parti speciali per Yamaha TY, una moto con soluzioni tecnologiche più avanzate rispetto alle due ruote di Pontedera. Il primo passo nella preparazione di questi veicoli è stato quello di eliminare la valvola rotante dall’alimentazione per fare spazio a un più performante pacco lamellare, soluzione che posiziona subito Malossi come azienda portatrice di innovazione, prima ad introdurre questa soluzione sulla Vespa.
Malossi_GAS_01

I kit, grazie alle ottime performance e al successo sul mercato, vengono progettati e prodotti per tutti i modelli in circolazione all’epoca: per Vespa 50 sono disponibili due gruppi termici, uno di 75cc e uno di 102cc, per Vespa ET3 viene invece messo a punto un 125 più performante, mentre per Vespa PX sono disponibili due motorizzazioni, rispettivamente di 180cc e 210cc, oltre che nuovi rapporti da associare all’elaborazione. Quest’ultimo gruppo termico è stato riconosciuto da molti come il miglior motore per il modello PX, tanto da rimanere in catalogo fino ad oggi, opportunamente migliorato e rivisto con il passare degli anni.
Malossi_GAS_01

Il lavoro di ricerca in azienda ha fatto sì che i cilindri progettati e prodotti negli anni ’80 risultino moderni ancora oggi, fatto che, insieme a una rinnovata domanda di prodotti speciali per questi veicoli, porta l’azienda a produrre componenti ancora più innovativi, come lo scarico Power Exhaust e l’ultima arrivata: l’accensione VESPower, evoluzione di un prodotto già esistente, oggi ancora più performante.
Malossi_GAS_01

Nel prossimo articolo aspettatevi qualcosa di diverso, pensato per migliorare le prestazioni di veicoli già molto veloci. Nell’attesa potete seguirci su Facebook e Instagram per avere accesso a contenuti esclusivi!

Non dimenticate di condividere le fotografie che vi legano al marchio Malossi pubblicandole su Instagram utilizzando l’hashtag #Malossi60! Le migliori verranno selezionate per essere ripostate sul nostro canale ufficiale.