4 Stroke 2002

Campagna pubblicitaria 4STROKE – un cuore più potente

Anno 2002

 

Scooter che passione.

La nascita del Maxiscooter coincide con l’evoluzione del motore a 4 tempi con trasmissione automatica. Sempre più tecnico, sempre più ecologico, sempre più confortevole questo nuovo mezzo di trasporto a due ruote trait-d’union fra l’auto e la moto, ha conquistato una grossa parte di utenze maschili e femminili di ogni età e professione. Tra i giovani é diventato un mezzo di aggregazione e di svago, un vero amico che consente di muoversi in libertà nel traffico congestionato dei centri urbani e negli spazi aperti senza offendere la natura. E’ estremamente gratificante per i nostri tecnici progettare soluzioni che perfezionano questi gioielli della tecnologia moderna. Con la linea di prodotti 4-STROKE la Malossi, leader della componentistica speciale racing e sportiva, assicura risultati e soddisfazioni autentiche sorprendendo spesso con sensazioni uniche un’utenza così raffinata ed esigente come quella del Maxiscooter.

TECNOLOGIE
CILINDRI 4-STROKE:

Ricalcolati e maggiorati fusi per gravità in lega di alluminio silicio rame bonificato, canna con riporto (Nichel Ca Sil).

MULTIVAR 2000 VARIATORI:

Semipulegge pressofuse in lega di alluminio al silicio con curva di cambiata progressiva.
Mozzi in acciaio cromati, rulli speciali antiusura di diverse grammature.

POWER CAM VALVE 4-STROKE:

Alberi a camme con diagrammi potenziati calcolati per incrementi prestazionali su tutto l’arco di utilizzo.
In acciaio e in ghisa speciale legate con trattamento termochimico totalmente rettificate e nitrurate.

INGRANAGGI SECONDARI H.T.Q.:

A denti diritti rasati, silenziosi, costruiti con leghe di acciaio speciale, trattati termochimicamente e rettificati.

VALVOLE:

Maggiorate costruite con acciai aeronautici bimetallici totalmente rettificate, valvole di scarico amagnetiche.

DELTA CLUTCH MAXI:

Frizioni con materiale d’attrito esente da amianto anti-stress con sistema di regolazione brevettato che consente di avere 9 momenti diversi di inserimento per ottimizzare l’accelerazione in partenza.
DOWNLOAD PDF