News > Interviste > La prima volta di Scootertech Austria in Malossi
Pubblicato il

Benvenuta in Malossi Andrea! E’ la prima volta che visiti l’azienda?

 

Sì è la prima volta e vi sono molto grata per l’opportunità!

 

Da quanto conosci Malossi e da quanto sei una nostra fan?

 

Conosco Malossi da oltre 30 anni! Posso dire di essere quasi una fan della prima ora!!

 

 

Raccontaci qualcosa di te, che ci faccia capire da dove nasce la tua passione per i motori e gli scooter!

 

Sono una fan fin dai tempi in cui la Vespa era di gran moda! Devo dire che è un mezzo che ho sempre amato tantissimo. Guido anche uno scooter 300 cc. Gli scooter sono stati una passione fin dall’infanzia… del resto… sono cresciuta con 5 fratelli… per me è sempre stato normale trafficare con motori e marmitte in garage!

Da quanti anni sei rivenditore di componenti Malossi?

 

Vendo parti Malossi da 15 anni, ma sono nel mondo della componentistica per scooter da oltre 20.

 

L’Austria è un paese con un clima abbastanza rigido e conosciuto soprattutto per i meravigliosi paesaggi: gli scooter sono un mezzo di trasporto popolare?

 

Sì, molto! Soprattutto in città…

 

Quali sono gli scooter più in voga al momento secondo te?

 

Credo che siano Piaggio, GTS, Bevery e Primavera… almeno in Austria…

Qual è il componente più venduto?

 

Senz’altro variatore e cinghia!

 

Qual è la caratteristica dei componenti Malossi più apprezzata dai tuoi clienti?

 

Malossi è sinonimo di alta qualità ed eccellenti performance!

 

Qual è, a tuo parere, il componente che Malossi deve ancora inventare?

 

Io probabilmente amplierei la gamma di marmitte omologate per motori a 4 tempi euro 4…

Parliamo dei 2 nuovi componenti da poco in vendita (carter MP ONE per Piaggio e kit cilindro per Vespa): come stanno andando le vendite?

Bene1 I feedback che abbiamo dai clienti sono buoni! Certo, bisogna considerare che quello austriaco rimane comunque un mercato abbastanza limitato in termini numerici…

 

Hai mai preso parte ad una gara dei Trofei Malossi?

Non ancora, anche se mi piacerebbe moltissimo!!

 

Malossi è un ambasciatore del Made in Italy poiché progetta e costruisce i suoi componenti interamente in Italia: per i tuoi clienti è una caratteristica importante?

 

Certo! E’ fondamentale! L’Italia è famosa per essere un paese produttore di articoli di altissima qualità ed affidabilità!

Che cosa significa per te guidare uno scooter?

 

Per me significa libertà, felicità ed un grandissimo divertimento!!

 

Qual è il tuo prossimo obiettivo lavorativo?

Vorrei che la mia società, la Scootertech, diventasse il rivenditore n.1 per il mercato austriaco… e siamo lavorando duro per riuscirci!

 

Guarda anche: