La pasion argentina per i componenti Malossi

Una ventata di calore ed allegria latina ieri ha invaso la nostra azienda. Emmanuel di Motonetas Clasicas, dealer Malossi per Argentina ed Uruguay, è venuto a farci visita ed a scoprire dove tutti i componenti Malossi vengono creati.

Benvenuto Emmanuel! E’ stato un lungo viaggio! E’ la prima volta che vieni in Italia?

Grazie! No, sono già stato altre volte sia per lavoro che pe svago. L’Italia mi piace moltissimo!

Partiamo dal principio, dai tuoi inizi: come hai conosciuto il brand Malossi?

Io ho una grandissima passione per la Vespa. A 18 anni ho comprato la prima ed ho iniziata ad arricchirla con componenti Malossi.

E da quanto tempo sei dealer ufficiale Malossi per l’Argentina?

Importo prodotti Malossi da 10 anni, ma da quest’anno sono diventato dealer ufficiale per Argentina ed Uruguay.

In Argentina sono molto utilizzati scooter e moto?

Assolutamente sì!  Abbiamo tantissime Vespa ma anche altri modelli Piaggio e poi ci sono molti Kymco, Honda e da quest’anno Yamaha T Max 530 :è scoppiata una passione quasi folle per questo scooter!

Quali sono i componenti più richiesti dai tuoi clienti?

Senza dubbio variatori e cilindri per tutte le marche.

Quali sono le caratteristiche del brand Malossi più apprezzate? Siamo curiosi di sapere cosa dicono di noi i tuoi clienti!

Apprezzano soprattutto e alte performance e la robustezza dei componenti, molto superiori a quelle dei diretti concorrenti.

Che cosa manca, a tuo parere, nella gamma di componenti Malossi?

Probabilmente prodotti per il motore GY6, che è molto diffuso in Argentina.

Che cosa ti è piaciuto di più della visita che hai appena fatto nello stabilimento di produzione?

Mi ha impressionato il controllo qualità dei prodotti, dal progetto fino a fine produzione, l’attenzione che la Malossi pone su ogni singolo prodotto.

Conosci i Trofei Malossi? Sono conosciuti in Argentina?

Io li conosco perchè sono anche un pilota: partecipo ad un piccolo campionato che si corre in 4 autodromi in Argentina. In generale però i Trofei Malossi non sono ancora molto conosciuti.

Grazie per essere venuto a trovarci Emmanuel! Come proseguirà il tuo viaggio?

Ho alcuni incontri di lavoro poi, purtroppo, sarà già ora di rientrare!