Ecco cos’è successo ai World Malossi Days…

News > Eventi > Ecco cos’è successo ai World Malossi Days…
Pubblicato il

Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre a Vallelunga si sono tenuti i world malossi days.

E’ stato un weekend all’insegna delle gare in pista, delle mani sporche nel paddock e della festa di tante persone venute da tutto il mondo per celebrare l’universo Malossi.

La gara che si è corsa in pista è stata decisiva per l’assegnazione dei titoli delle varie categorie: in alcuni casi è stata lotta all’ultimo sorpasso!

Il vincitore del Trofeo Nazionale Scooter Velocità è ScooterMan, il veterano del gruppo. Alle sue spalle chiude Aleks Ugrin, pilota sloveno che ha disputato un ottimo campionato.

La World Malossi Day Cup resta – per il quarto anno consecutivo – nelle mani del siciliano Francesco Bonomo. Il suo è un poker di altissimo livello!

Si aggiudica il titolo della categoria 4 tempi, per la prima volta, Gennaro Adinolfi con un solo punto di vantaggio sul campione uscente Andrea Minischetti.

Molto combattuta anche l’assegnazione del titolo della categoria T Max Cup che vede Gianluca Rapicavoli laurearsi nuovamente campione, rientrato per l’occasione dopo un lungo infortunio, dopo un acceso doppio duello con il vincitore di giornata Diego Guerra.

Nella categoria SprintMatic, ad Andrea Minischetti basta il secondo posto di giornata per aggiudicarsi il titolo!

I nostri complimenti vanno a tutti i vincitori della stagione ed in particolare a Joe Shack, primo classificato della categoria Scootermatic girone Nord: non era mai successo che un pilota straniero si aggiudicasse il Trofeo! Accanto a lui festeggiano Alfonso Cirillo e Filippo Marino, rispettivamente capolista per il Sud e per la Sicilia, mentre il più ambito titolo tricolore é alla fine andato ad un altro siciliano, il giovanissimo Samuele Marino. Finotello, D’Urso e Sciacca i tre campioni del Regioni.

La stagione 2018 ci ha regalato grandi emozioni e ci ha permesso di conoscere il potenziale dei nuovi piloti. Anche la stagione 2019 non deluderà le aspettative: abbiamo in serbo clamorose novità che potrai scoprire continuando a seguirci sui nostri account social.

Ma il bello dei world Malossi day è che non scendono in pista solo i piloti!

E’ l’occasione per i vespisti di scendere in parata e far ammirare i loro mezzi e per i T-Maxisti di respirare l’aria della pista ed assaporare tutto il gusto della competizione su circuito – possibilità che solo Malossi ha dato loro!

E nella miglior tradizione italiana… i festeggiamenti si sono conclusi con una cena di gala che ha coinvolto tutti in un clima informale e divertente!

E’ giunta l’ora di riporre gli scooter in garage, ma solo per tornare più forti e determinati nella primavera 2019.

Ci vediamo in pista!

Guarda anche: